Home » BLOG » L’area mercato inidonea per la fiera bisettimanale diventa multiuso…

L’area mercato inidonea per la fiera bisettimanale diventa multiuso…

Want create site? Find Free WordPress Themes and plugins.

COMUNICATO STAMPA  del 9/08/2018
Di Movimento 5 Stelle SMCV

L’amministrazione “Mirra” ha deciso di localizzare le Giostre nell’Area Mercatale durante la festività dell’Assunta.

Tale area è stata oggetto in passato di una serie di azioni da parte del Movimento 5 Stelle in quanto ritenuta, nello stato in cui versa, inidonea all’utilizzo come Fiera bisettimanale. Difatti è stato più volte evidenziato lo stato precario in cui trovasi e le carenze che presenta tale Area.

E’ necessario chiarire ancora una volta la reale situazione in cui versa l’Area mercato allo scopo di informare i cittadini sugli interventi tampone che l’Amministrazione normalmente attua nonostante la gravità della situazione considerando anche i problemi di pericolo del fabbricato che insiste sulla predetta Area. Le problematiche evidenziate e più volte reiterate dal M5S riguardano la compromessa stabilità del muro perimetrale, il manto di asfalto in buona parte dissestato con buche formatesi pericolose per il transito pedonale e, maggiormente, per le persone diversamente abili per la presenza di barriere architettoniche “occulte”. Se risulta difficoltoso transitare con un passeggino a maggior ragione è immaginabile il disagio di una persona claudicante che fa uso di bastone o di sedia a rotelle. Nell’edificio pericolante sono ubicati i servigi igienici, numericamente insufficienti e senza un WC per disabili ! Un edificio abbandonato da anni e con problemi di staticità che l’amministrazione ha provveduto, prima a murarne gli ingressi per garantire una fantomatica “messa in sicurezza”, occultando, inizialmente, i rifiuti in esso presenti e successivamente rimossi a seguito di nostra denuncia.

Ancora una volta sosteniamo che l’area mercato opera in condizioni di degrado e pericolosità sia a livello sanitario che strutturale, quindi, per un principio di trasparenza, avvertiamo l’esigenza di far sapere alla cittadinanza le azioni intraprese da M5S SMCV in merito a questa spinosa vicenda, citando i fatti.

  • Abbiamo inoltrato una raccomandazione e una mozione in data 29/06/2017 tendente a denunciare, nel consiglio comunale, lo stato di pericolosità dell’edificio e dei servizi igienici in esso ubicati, non a norma per ospitare persone diversamente abili, oltre al dissesto del manto stradale. Le buche formatesi sono, pertanto, pericolose per il transito pedonale e possiamo solo minimamente immaginare il disagio per le persone diversamente abili con presenza di barriere architettoniche occulte. Se risulta difficoltoso per i genitori transitare con un passeggino, immaginarsi il disagio di una persona che attraversa detti spazi con un bastone o peggio con sedia a rotelle, oltre ai vari servizi mancanti, come le colonnine idriche ed elettriche, completamente inutilizzabili e dalla grave inesistenza di un impianto antincendio. Il M5S chiedeva di destinare i proventi derivanti dalla riscossione dell’area mercato per metterla in sicurezza gestendone la manutenzione.
  • Il Codacons ha presentato, a tutela dei consumatori, formale denuncia, presso la Procura, con perizia di parte nella quale vengono evidenziati molte delle criticità da noi evidenziate, con le nostre istanze (mozione M5S Prot. No. 25755 del 3/8/2017) nel consiglio comunale del 31/10/17 e su segnalazione di cittadini, perché ravvisano nella gestione, un omesso controllo e vigilanza, delitti colposi contro la salute pubblica, danno ambientale e violazione del D. Lgs. 81/2008 in relazione al pericolo per la sicurezza la salute e l’incolumità’ pubblica.

Nel frattempo i cittadini pagano l’incapacità di programmazione della Giunta nella collocazione delle risorse economiche derivanti dall’area mercatale. Al momento stiamo sborsando 1.200 euro per avere per un mese dei bagni chimici che non risolvono definitivamente il problema. Ovviamente nulla sappiamo sulle soluzioni definitive che l’amministrazione ha intenzione di mettere in atto per superare anche la precarietà dei bagni chimici con la netta sensazione che si stia attuando la solita strategia del “tirare a campare” senza una reale programmazione e con dispendio di risorse economiche che gravano sulle nostre tasse.

In barba a quanto più volte evidenziato dal M5S e dal Codacons, l’Amministrazione “Mirra” decide di utilizzare tale area per ubicare le giostre mettendo in serio pericolo coloro i quali vi si recano per trascorrere qualche ora di divertimento.

Ci auguriamo che:

  • Siano stati valutati i rischi inerenti l’utilizzo precipuo di tale Area;
  • Sia stata redatto ed approvato un piano di sicurezza e di evacuazione dell’Area in caso di pericolo per adibirla anche ad eventi del genere;
  • Ci sia parere favorevole dell’ASL e dei VV.FF.;
  • Siano state rispettate tutte le normative vigenti in materia.

Alla fine non vorremmo che per fare una festa padronale si verifichi una tragedia evitandoci di dire, col senno di poi, “lo avevamo detto”.

Share Button
Did you find apk for android? You can find new Free Android Games and apps.

Lascia un Commento

Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato.I campi obbligatori sono evidenziati *

*